Hatha Yoga

Benefici fisici dello yoga:

Molti pensano alla filosofia molti pensano alla spiritualità, ma nessuno si ferma a pensare che praticare Yoga è, dalla parola stessa che significa “unire”, riequilibrare mente-corpo-spirito. Praticarlo regolarmente migliora tutti i sistemi del nostro corpo: scheletrico, muscolare, pelle, circolatorio, nervoso, digestivo, respiratorio, endocrino, escretore e, puoi starne certo, anche quello riproduttivo.

Rafforza e tonifica i muscoli

Il Core dello Yoga ruota attorno agli Asana, rappresentate dalle posizioni che vengono eseguite durante la pratica dello Yoga. Ogni Asana è ben bilanciata per aumentare sia la forza sia l’equilibrio del nostro corpo, oltre a portarci a trovare quel rilassamento interiore e fisico. Durante la pratica Yoga useremo tutti i muscoli del nostro corpo dedicando con specifici Asana ad ognuno di essi.

Aumenta la flessibilità

Uno dei benefici che si raggiunge praticando Yoga è il ritrovamento della flessibilità corporea. Questa flessibilità aiuta al riallineamento del corpo, al miglioramento della postura e di conseguenza all’eliminazione di quei dolori associati ad essa, a collo e schiena. Inoltre, una maggiore flessibilità migliora anche l’allineamento del corpo, migliora la postura e di conseguenza dolori alla schiena e al collo, incubi per molte persone, scompaiono come per miracolo. Una delle prime domande che vengono poste è: posso praticare Yoga pur non essendo flessibile? L’importante non è essere flessibili, all’inizio sicuramente saremo più rigidi, ma con la pratica vedrete che tutto cambierà ed il vostro corpo si trasformerà, raggiungendo flessibilità a voi sconosciute. E finalmente potrete toccarvi la punta dei piedi.

Più energia vitale

Lo yoga riduce lo stress, permette ai muscoli contratti di rilassarsi ed equilibra tutto il corpo. Questi benefici, non solo ti aiutano a dormire meglio, ma la fatica viene ridotta ed, in generale, c’è un incremento dell’energia per tutto il giorno. Gli yogi credono che la pratica attiva e bilancia i centri energetici (chakra in sanscrito), permettendo alla forza vitale (prana) di fluire liberamente per tutto il corpo, e quindi incrementando notevolmente la vitalità. Il pranayama utilizza proprio delle tecniche di respirazione per aumentare l’energia vitale.

Riequilibrio di tutto il corpo

Le posizioni praticate durante le classi di yoga utilizzano vari muscoli e movimenti che promuovono equilibrio in tutto il corpo. L’equilibrio fisico aumenta la stabilità e la coordinazione, che a loro volta riducono notevolmente il rischio di infortuni. Inoltre “essere equilibrati” si riferisce allo stato di bilanciamento che il corpo può riacquistare e mantenere con una pratica regolare. Quando tutti i sistemi, sia interni che esterni, sono in equilibrio, si sperimenta uno stato di salute indescrivibile.

Migliora la digestione e fa perdere peso.

Lo yoga è la combinazione di esercizi fisici, mentali e tecniche che aiutano ad equilibrare anche tutto il sistema digestivo. Con questo sistema in equilibro arriverai, giorno dopo giorno, ad assumere abitudini alimentari più corrette e salutari, e di conseguenza arriverai anche a raggiungere un peso ottimale per il tuo fisico. Questo avviene in quanto molte posizioni prevedono torsioni, inversioni, l’uso di addominali e sono proprio queste che agiscono riequilibrando tutti gli organi addominali. Inoltre gli asana sono un incredibile esercizio fisico che ti porteranno, con il tempo e con la pratica costante, ad ottenere il peso ideale per tuo fisico.

Fa scomparire il dolore

E’ stato ampiamente dimostrato (https://yogainternational.com/…/restorative-yoga-for-chroni…) che uno dei maggiori benefici dello yoga è che, sempre con il tempo e con una pratica costante, fa scomparire i dolori nella schiena, la sindrome del tunnel carpale ed i mal di testa. Inoltre, se vuoi far scomparire un dolore preciso, puoi anche scegliere un tipo di yoga terapeutico dove si praticano esercizi e tecniche specifiche per il tuo problema.

Migliora la performance degli atleti

Alcuni stili di yoga più vigorosi come l’ Ashtanga Vinyasa, Bikram, e Power Yoga possono migliorare enormemente le tue performance. Questi metodi piuttosto vigorosi fanno lavorare duramente l’intero corpo, anche tutti i muscoli che altri tipi di allenamenti non prendono neanche in considerazione. Inoltre, anche se è un allenamento molto faticoso, ha un bassissimo rischio di infortuni, grazie all’attenzione che viene posta sugli allineamenti. Grazie a questo, gli atleti possono enormemente beneficiare di allenamenti dove sono inserite sessioni di yoga.

Migliora la salute del sistema cardiovascolare

Tutti i tipi di yoga sono eccellenti per il cuore. La pratica regolare abbassa il battito cardiaco e la pressione sanguigna. Gli asana rafforzano il cuore e, con il tempo, questo organo arriva a pompare il sangue in modo più efficiente e con maggiore ossigeno. Lo yoga agisce su questo sistema anche indirettamente combattendo lo stress.
Numerosi studi (https://asmy.org.au/yoga/yoga-circulatory-system/) hanno dimostrato che stress e malattie cardiache sono strettamente correlate perciò, agendo su di esso, la pratica regolare migliora enormemente tutto il sistema cardiovascolare.

Migliora il sistema respiratorio

Il pranayama, ma anche la semplice pratica delle posizioni, ti insegna a respirare più profondamente e più lentamente. Questo migliora il funzionamento dei polmoni e, allo stesso tempo, aumenta la quantità di ossigeno assorbita in ogni respiro. Di conseguenza, poiché i polmoni lavorano meglio, molti praticanti ottengono notevoli benefici per l’asma, lo stress e la fatica.

Rafforza il sistema immunitario

Lo yoga stimola il sistema nervoso parasimpatico
(https://healthyliving.azcentral.com/benefits-yoga-parasympa…)
che a sua volta ha un azione calmante. Questo effetto rilassante agisce indirettamente sul sistema immunitario rafforzandolo notevolmente. Di conseguenza il corpo combatte i virus ed i batteri più velocemente e più facilmente. Inoltre una pratica regolare permette al corpo di espellere tossine dagli organi, e questo permetterà un ulteriore miglioramento del sistema immunitario. Spesso ce ne dimentichiamo, ma nel corpo c’è un sistema di autoguarigione innato, e questo è notevolmente rafforzato da questa disciplina.

Benefici mentali dello yoga

Lo yoga insegna ai praticanti a rilassarsi, a gestire lo stress, aumenta anche l’abilità di focalizzarti e concentrarti. Una pratica regolare riduce la tensione muscolare, ma soprattutto riduce la tensione mentale. Durante la meditazione impari ad osservare e controllare la mente. L’abilità di focalizzare il tuo pensiero su qualcosa, permette al tuo cervello di concentrarsi ed essere più consapevole. Questo elimina anche problemi come l’ansia e il pensare troppo. Il Pranayama e la meditazione aiutano a sviluppare alcune zone del cervello che non sono solitamente usate. Il risveglio di queste aree aumentano la tua intuizione, come anche la tua abilità di essere pienamente presente in qualsiasi momento. La riduzione dello stress e dell’ansia portano a migliorare tutta la salute in generale. Imparare a rallentare il ritmo, respirare profondamente, e fare una cosa alla volta allenano la mente a focalizzarsi sul momento presente, l’unico che conta. Inoltre, respirare consapevolmente ti permette di eliminare tutti i problemi inutili del quotidiano. La consapevolezza è un altro beneficio mentale che insorge se si pratica yoga con costanza. Molti problemi sia fisici che mentali insorgono proprio perché non siamo consapevoli di determinate parti del corpo oppure dei nostri pensieri. Quando c’è un problema fisico il corpo ci manda dei segnali, sta a noi però ascoltarli e comportarsi di conseguenza. Questa capacità di ascolto è conosciuta come consapevolezza corporea e grazie allo yoga si può lentamente sviluppare. Inoltre, se non si è consapevoli dei propri pensieri si finisce con l’essere vittima di se stessi. Qualsiasi azione o parola nasce dai pensieri e se si lascia che questi prendono il sopravvento purtroppo causano più danni che benefici. Grazie allo yoga, ma soprattutto grazie alla meditazione, si può coltivare la consapevolezza in modo da non essere più schiavi dei propri pensieri. Un altro benefici mentale che deriva dalla pratica è la concentrazione.

Benefici emotivi

Tutti noi viviamo delle emozioni che spesso portano a reazioni troppo istintive. Grazie allo yoga si diventa lentamente sempre più consapevole di questi stati emotivi vedendoli con una sorta di “distacco yogico” ed è proprio questa distanzia che ci permette di osservare tutto questo senza esserne coinvolti. Secondo lo yoga infatti la rabbia, la paura, il desiderio, l’avversione etc. sono tutte cose naturali che insorgono e che poi scompaiono. Troppo spesso però ci immedesimiamo in tutto questo pensando di essere noi stessi questi stati e questo ci fa stare male. Grazie alla consapevolezza, al distacco e alla capacità di lasciare andare, qualità che si acquisisco con la pratica costante, possiamo invece osservare questi fenomeni dalla distanza ed in questo modo non ne siamo controllati.

Benefici spirituali

Una pratica regolare crea una maggiore consapevolezza di te stesso e del mondo che ti circonda. Molti praticanti parlano di sentire una sorta di connessione tra il loro corpo, la loro mente ed il loro spirito. Grazie al movimento, alla meditazione e al pranayama sarai in grado di riconnetterti con la tua vera essenza. Man mano che imparerai a calmare le fluttuazioni della mente, inizierai a scartare tutto quello che è inutile dalla tua vita e ritroverai uno stato di pace. Questo stato pacifico è totalmente naturale solo che è in profondità e ricoperto da una serie di strati che lo nascondo. Grazie alla pratica dello yoga possiamo lentamente togliere questi livelli uno per uno per riscoprire la nostra vera natura.

Namasté